Territorio e Parco

Sarconi è uno dei 29 comuni inclusi nello splendido scenario del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese, il più giovane dei Parchi nazionali italiani.

Il piccolo paese di Sarconi fa parte dell’area della Val d’Agri, compresa tra i Monti Volturino e Sirino, uno splendido affresco in cui spiccano paesaggi verdi e colori intensi che fa parte del più giovane dei parchi nazionali, il Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese, incastonato tra le due grandi riserve naturali del Parco Nazionale del Pollino e del Parco Nazionale del Cilento.

I borghi della Val D’Agri compresi nel parco hanno storie e peculiarità sorprendenti per cultura, valori sacri, natura. Viggiano e Sant’Arcangelo ne sono il cuore sacro, rispettivamente per il culto della Madonna Nera, Patrona della Basilicata, e per il Convento di Santa Maria Orsoleo, oggi sede di un museo scenografico che consente un viaggio spirituale nella Basilicata del passato e del presente.

Da non perdere poi l’area archeologica e il museo di Grumentum, nei pressi dell’altrettanto importante e affascinante Lago del Pertusillo, costeggiato dall’incontaminata ambientazione del Bosco Farnie proprio in territorio di Sarconi, Grumento Nova, Spinoso e Montemurro.

La Val D’Agri si distingue poi per i sapori che si traducono in squisiti cibi come il Canestrato di Moliterno Igp, dal gusto deciso, e i Fagioli di Sarconi Igp, complici di piatti prelibati, ma ad esaltare il gusto di ogni pietanza contribuiscono senz’altro l’aroma del vino Igt Grottino di Roccanova e del Vino Terre dell’Alta Val d’Agri.

Sarconi ricade nello splendido Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese in cui è possibile praticare diverse attività all’aria aperta in ogni stagione (MTB, Trekking, Walking, Ciclismo, etc).

Trekking e cicloturismo sono le possibilità offerte dall’area protetta, nel territorio circostante il comune di Sarconi, al turista amante della natura, ma anche per chi desideri scoprire in modo innovativo il prezioso patrimonio archeologico, come il Parco Archeologico di Grumentum, a pochissimi chilometri da Sarconi.

Spingendosi fino al Lago del Pertusillo, nel territorio dei comuni di Grumento Nova, Sarconi, Montemurro e Spinoso, un invaso artificiale a sbarramento del fiume Agri, ci si ritrova in una imperdibile oasi per gli amanti del Birdwatching, tra folaghe, germani reali e, nei tratti più isolati del lago, l’airone cenerino, ma alcuni punti del lago danno buone soddisfazioni agli appassionati di pesca sportiva.

La diga, che ha certamente avuto un notevole impatto ambientale, ha comunque preservato la natura del Parco su cui essa insiste circondata da fitti castagneti e faggeti attraverso cui i visitatori possono fare appassionanti passeggiate fino a raggiungere le sponde del lago. I sentieri aperti nei borghi circostanti ben si prestano per gli amanti di mountain bike per percorsi avventurosi e unici.